Menu
Carrello 0

Babolat PURE DRIVE VS ABSOLUTE POWER NEW (2019) 2 Racchette+Borsone

  • €450.00
  • Risparmia €50


 Babolat presenta un telaio concettualmente nuovo, che va a rispondere all’esigenza di chi vuole una Pure Drive con un piglio tecnico maggiore. Un telaio che è stato sfornato dopo anni di test, per essere quanto più vicino alle aspettative, alte, di chi è abituato alle prestazioni di questo genere di telai. Pure Drive VS è il suo nome e quel VS indica la maggiore portata tecnica rispetto al resto della linea Drive.

L’estetica di Pure Drive VS segue gli stilemi dettati con l’arrivo della Pure Drive 2018, ma a colori invertiti, perché l’azzurro della capostipite viene sostituito dal grigio antracite metallizzato, sotto una vernice lucida che la fa brillare sotto la luce, artificiale o naturale che sia. L’azzurro, però, non poteva mancare e le serigrafie “Drive” sono realizzate nel colore tipico della linea, a rimarcarne a parentela, anche esteticamente. Tutte le verniciature adottate sono lucide, non satinate come i modelli standard, mentre il grigio argento viene adoperato per ricordare la presenza del Cortex Pure Feel e del sistema FSI Power. Si va verso l’eleganza, verso una maggiore classicità di estetica, che trova riscontro anche nelle forme della racchetta. Nella vista frontale, è difficile distinguere il telaio dalla versione 100 pollici, perché le geometrie sono molto simili e solo un occhio allenato trova i due pollici di differenza nel piatto corde, ma nella vista laterale emerge chiaramente il profilo sottile, 21 millimetri al manico, 23 nella zona sopra le spalle e ancora 21 salendo verso la testa. La sezione è sempre ellittica, ma l’ingombro esterno è nettamente inferiore. Anche l’attacco al manico è parente stretto del resto della linea Drive, ma qui è più marcata la svasatura e gli steli leggermente più lunghi e sottili. Scendendo al manico, nessuna sorpresa, solita forma squadrata Babolat, con il tappo piuttosto scosceso e lo scalino finale per adagiare il primo giro di grip, il Syntec Pro da 1,95 mm. La misura del manico, al solito, è piuttosto piena, una delle più generose del mercato.

In campo Pure Drive VS amplia, e non di poco, gli orizzonti di controllo e di feeling della famiglia di racchette di cui fa parte, perché prende il concetto Pure Drive e lo traspone in un ambiente di gioco più appagante dal punto di vista sensoriale e più concreto per ciò che riguarda il rigore direzionale dei colpi. Non somiglia a nessuno dei telai della gamma Babolat, ma prende elementi utili da tutte, creando un telaio del tutto nuovo, per tipologia, concetto e proporzioni. Apre a una tipologia di tennisti che non avrebbero mai pensato alla 100 pollici, prendendo da questa il concetto di potenza facile, perché ,VS o non VS, da una Pure Drive ci si aspetta potenza, e dando una sensazione di impatto più diretta e compatta, più concreta. Non è sicuramente un telaio soft, i punti di rigidità rilevati sono 67 a telaio incordato e 68.5 a nudo, ma non presenta la rigidità tipica delle profilate, anzi mostra una certa flessione, accompagnata da una rapidità di risposta notevole. La richiesta tecnica è più elevata rispetto a quella di una profilata da 300 grammi, ma non di molto, perché è poco più esigente di una Pure Drive, e tirare fuori colpi efficaci dalla VS non è affatto difficile, bisogna solo avere movimenti fluidi e concreti,visto che la spinta a basso e medio regime è più che soddisfacente, mentre a livello medio-alto è assolutamente efficace. Spinge bene, quindi, sia nelle fasi interlocutorie, dove fa onore al nome Drive, sia nei cambi di ritmo, sui quali la velocità di palla cambia in maniera molto progressiva e tenendo fede al movimento del braccio. Si potrebbe dire che è giustamente esigente per la tecnica, ma molto generosa in termini di potenza e uscita di palla, quindi fisicamente non impegnativa, visto che c’è anche da sottolineare come la Pure Drive VS sia piuttosto maneggevole, con i sui 319 punti di inerzia e il fusto contenuto ed aerodinamico, e la velocità di esecuzione ne guadagna. Per questo motivo, anche le rotazioni sono di facile gestione, anche se non esasperate, come ad esempio una Pure Aero o una Pure Strike, ma la facilità con cui si copre il colpo è notevole. Più in generale, le rotazioni servono per le variazioni sui colpi e la ricerca degli angoli, esattamente come per la Pure Drive, ma qui si può sfruttare un controllo diverso, adatto anche a chi gioca esclusivamente piatto, e il VS, sinonimo di eccellenza e di classicità in casa Babolat, è ampiamente rispettato. Un altro dato molto interessante è lo sweetspot ampio, tanto per un 98 pollici, che fa un lavoro egregio soprattutto per l’omogeneità di risposta nelle diverse zone di impatto. È molto difficile trovare difetti veri a questa Pure Drive VS, si può dire che lo spin non sia esagerato, ma permette di compensare tanto con la velocità di braccio, si può dire che il feeling sia rigido, ma la palla si sente bene e lascia giocare anche di sensibilità. C’è tanto equilibrio dinamico e tanta prestazione.

Head Size: 98
Weight: 300
Profilo: 21-23-21
Balance: 320
Length: 27
String Pattern: 16x19
String Tension: 23-27 kg
Bag / Fodero: Not Included
Strung / Incordata: No

 


Ti consigliamo anche